Blog

 

Amore possessivo, controllo, paura, rinuncia a spazi e impegni personali, insicurezza quando l’altro manca, desiderio urgente dell’altro per lenire la tensione dell’assenza, aspettative irrealistiche. Quando il legame si trasforma nell’unica forma di benessere ci troviamo di fronte a una dipendenza non più sana. La dipendenza affettiva è una dipendenza patologica che non ha segni evidenti, all’apparenza, ma può avere conseguenze serie per la persona che ne soffre, fino ad arrivare a depressione, disturbi alimentari, ansia, deconcentrazione, somatizzazioni.

Inutile negarlo: l’isolamento è difficile, lo è per tutti. Certo, può diventare l’occasione per rispolverare vecchi hobby, per dedicarsi alla cura di sé, per riscoprire il piacere del vivere in famiglia. Ma, se sei un adolescente, quella stessa famiglia ti può presto diventare stretta. Abituato a inforcare il motorino, a correre dai tuoi amici, a confidarti con loro, una reclusione forzata con mamma e papà (e magari anche con fratelli e sorelle) difficilmente ti entusiasma.

Se stai leggendo questo articolo, forse sarai anche tu una di quelle persone che provano enorme difficoltà nel chiedere, nel proporre, nel prendere decisioni che potrebbero urtare la sensibilità altrui.  Se sei una di queste persone, avrai spesso avuto paura di dire cose sbagliate, di pensare in maniera diversa dal pensiero di chi hai di fronte.
WhatsApp Chiedi una consulenza con WhatsApp!